Campeggi e Villaggi in provincia di Sassari

Custom alternative text

Sassari, Alghero e la nurra

La parte nord occidentale della Sardegna ha come capoluogo la città di Sassari, attorno alla quale si sviluppa un territorio generoso per bellezza e fascino, capace di esprimere luoghi di vero incanto. La punta ad occidente è occupata dalla Nurra, una zona pianeggiante che si spinge, con un sottile lembo di terra, in un mare che non ha eguali per trasparenze e colori. Qui sorge il minuscolo borgo di Stintino, e poco più in là, tanto vicina che sembra di poterla toccare allungando solo la mano, l’Isola dell’Asinara. A pochi chilometri, questo meraviglioso mare incontra storia e tradizioni nella cittadina di Alghero. Un centro storico tra i più belli della Sardegna, insediamenti preistorici, come quelli che si potranno scoprire anche nell’entroterra sassarese, oltre ad una costa ineguagliabile, fanno di Alghero una meta davvero imperdibile. Qui alcuni dei villaggi più belli e i camping storici della Sardegna.

Il golfo dell’Asinara

Verso est è tutto un alternarsi di bellissimi luoghi e scorci, superando Sorso e la sua Marina, si giunge a Castelsardo, altra perla dell’isola, per terminare a Valledoria. Qui una distesa di spiagge meravigliose, dove il Coghinas sfocia nel mare, per creare un ambiente di grande suggestione ed un habitat naturale per numerose specie di uccelli. L’entroterra è particolarmente interessante dal punto di vista paesaggistico, con una forte impronta agro pastorale, ma anche per le numerose testimonianze che raccontano di antiche civiltà, rappresentate dalle domus de janas e nuraghi, su tutti Santu Antine nel territorio di Torralba, che ospita anche il Museo della Valle dei Nuraghi.

I Villaggi: